Dott. Ing. Francesco Zanini, Ph.D., Dott. Ing. Alessio Balestrazzi, EGE Esperto Gestione Energia

Illuminare uno stabilimento produttivo è un compito apparentemente semplice, ma che in realtà, può nascondere problematiche molto difficili da risolvere e che emergono solamente ad installazione avvenuta. Nei paragrafi successivi cercheremo di districarci nel mondo LED identificando le principali sorgenti di possibili problematiche che a lungo termine possono portare ad una forte riduzione del risparmio economico in interventi di sostituzione di lampade esistenti e, in molti casi, anche all’aumento di non-conformità in fase di produzione dovute ad una bassa qualità della illuminazione. Nelle foto potete notare il risultato di un progetto illuminotecnico realizzato in collaborazione con Businness Solutions srl nello stabilimento di un grande Gruppo industriale di produzione elettrodomestici con centinaia di addetti per ogni reparto in provincia di Verona, Veneto.

Lampade in metallo Vs Lampade in plastica

Il LED, a differenza del Neon o delle lampade Alogene, si degrada esponenzialmente all’aumentare della temperatura. Il che significa che una lampada in metallo dissipa meglio la temperatura rispetto ad una lampada in plastica.

Occorre tuttavia precisare che, molte volte le giunzioni stesse tra un componente ed un altro in metallo aggiungono resistenze termiche alle vie di propagazione del calore. Dopo anni di studi termici, Novaprecisio. ha sviluppato una lampada tramite una fusione unica senza giunzioni. Il LED viene saldato in ambiente controllato in Azoto privo di aria con Argento anziché stagno al fine di garantire la conducibilità sia termica che elettrica migliore in assoluto. Questo fa si che le caratteristiche illuminotecniche iniziali, dichiarate sulla scheda tecnica del prodotto, si mantengano nel tempo con un tasso di perdita di efficienza molto basso.

Dissipare il calore Vs Convertirlo in energia

Il LED, come ogni dispositivo elettronico, dissipa energia in forma di calore. Molti produttori si preoccupano di come dissipare questo calore nel modo pi. efficiente possibile. Dopo anni di ricerca alla Novaprecisio abbiamo trovato il modo di convertire una parte di questa energia in energia elettrica re immettendola nel circuito di alimentazione del LED sotto forma di una tensione in continua, in grado di facilitare la generazione di luce del semiconduttore con un risparmio di circa il 10% e con un conseguente efficientamento del LED. Questo escamotage industriale ha dato modo ai prodotti Novaprecisio di distinguersi sul mercato sia come affidabilità sia come efficienza.

LED Freddo Technology Vs Qualità della luce

Questa tecnologia, mediante una polarizzazione variabile della giunzione a semiconduttore del LED, consente di mantenere fredda la giunzione di emissione dei fotoni e far si che l’emissione di luce avvenga nel miglior modo possibile. Una polarizzazione non corretta comporta l’emissione di luce con una qualità bassa, il che comporta un forte fastidio misto abbagliamento, non quantificabile con un normale luxmetro. Questo può portare ad un aumento delle non-conformità in fase di produzione.

LED con doppia guarnizione Vs singola Vs cover

La doppia guarnizione di tenuta è molto importante anche in indoor in quanto evita ai pm10 di entrare all’interno dell’ottica e 

quindi di degradare sia la qualità della luce, sia l’efficienza della lampada.

Luce LED fastidiosa Vs Luce LED avvolgente

In un ambiente di lavoro è importante avere una luce avvolgente in quanto deve illuminare bene, non solo i banchi di lavoro, ma anche le scaffalature, ed ogni ambiente dove i pezzi vengono creati, assemblati e imballati. Una luce avvolgente è in grado di facilitare l’operaio nel suo lavoro e quindi ridurne i possibili errori. Una corretta illuminazione è l’investimento minore che un’azienda può fare ma anche quello con il tempo di ammortamento sicuramente più breve.

Italian Lighting © 2020